giovedì 14 ottobre 2010

Suggerimenti all'On. Pisanu

A pochi giorni dal clamoroso risveglio del presidente dell'antimafia Beppe Pisanu, nel solito lodevole articolo Sergio Rizzo spiega ai colleghi del Geniale Sallusti Porro e Feltri cos' è un vero dossier suggerendo al senatore un po' di nomi che magari potevano sfuggirgli a causa dell'anestesia e della trentennale frequentazione dei palazzi.
Un altro suggerimento tuttavia mi sento di dare all'On. Pisanu. Quello di prendere spunto dalle parole del sottosegretario Giovanardi (scus. il term.). Dico: Giovanardi. Questo qui.


Che dice queste cose.

Non sono impazzito e non prendo sul serio Giovanardi, of course.
Ma non crede il presidente dell'antimafia che i parlamentari vadano effettivamente e seriamente testati?
Testati dagli elettori, intendo.
Col VOTO DI PREFERENZA.
Non crede Pisanu che sarebbe il caso di battersi, oltre che per togliere dalle liste delle Amministrative le persone indegne, anche per una vera Legge Elettorale che faccia scegliere ai cittadini e non ai partiti il proprio candidato?
Quante "persone indegne" reggerebbero al giudizio degli elettori?
... e quanti Giovanardi resterebbero in Parlamento?

2 commenti:

  1. Si davvero viene da chiedersi dove erano questi qui che ora parlano!

    RispondiElimina
  2. Sbaglio o Pisanu è stato ministro degli interni con il BerluCesare II e III? Mo gli si è accesa la lampadina...

    RispondiElimina