mercoledì 10 novembre 2010

Su, accorri anche tu numeroso/a...

... sul blog di Silas Flannery, il padre dei racconti, che oltre a meritare di per sé una visita quotidiana, oggi ospita un mio racconto.
Dove tratto di ermeneutica, batracomiomachia, paralipomena, un branco di fìe (forse) & cazzi vari.
Andavateci e leggerestelo, la sintassi è ottima, garantito.

Nel frattempo, continua l'avvicinamento musicale alla Firenze Marathon.

10 commenti:

  1. Oddio di cosa tratti? Di ermeneutica, batracomiomachia, paralipomena?
    Uff, allora non c'ho capito niente!!!!!
    MA COME SCRIVI BENE, WEB RUNNER!
    Ho già commentato diLLa'...
    BRA VI SSI MO ! :)

    RispondiElimina
  2. musica azzeccatissima! :) uhhhhhhhhhh!

    RispondiElimina
  3. E questo é l'ottimismo della vita che prediligo! In bocca al lupo, ragazzi!

    RispondiElimina
  4. Mi accodo a quanto dice Grace (ma nana). Come dici tu, la sintassi è perfetta, e lo dico perché la lettura fila via liscia ed è bella, semplicemente bella. Mi sarei fermato alla superficie del racconto, ma qui tu mi parli di rmeneutica, batracomiomachia e paralipomena e mi viene il dubbio che forse non c'ho capito nulla...

    RispondiElimina
  5. Karim, se c'entra quella roba lì non c'ho capito nulla neanch'io... :)

    RispondiElimina
  6. Troppobbuono, wr. Il tuo racconto è davvero molto bello :)

    RispondiElimina