domenica 8 maggio 2011

Se guardi Firenze, ti tocca di senti' Renzi

Penoso e bislacco gioco di parole, ma è quello che si è verificato effettivamente stamani, quando si è vissuta la solita scena di ogni partenza che si rispetti di ogni corsa dentro le mura fiorentine.


















La corsa in questione è la Guarda Firenze, classica non competitiva da un botto di gente e un botto di soldi d'iscrizione.
Ore 9.20, piazza S.Giovanni all'imbocco di via Roma, direzione Ponte Vecchio. Il gruppone con pochi fra i più forti competitivi è schierato, sono lì davanti quando vedo Lui che si avvicina. Lui, il Diacono di Palazzo Vecchio, il vecchissimInside, il temibile Rottamatore. Si avvicina e ARRINGHIA noi delle prime file. Solite banalità, e per grazia ci risparmia il consueto canto liberatore che racchiude la crema del suo messaggio politico, quel chi non salta è bianconero che fa tremare il capitalismo mondiale. Forse è un po' sottotono, avrà visto troppi negozi chiusi nonostante la giornata di festa. Alla fine ci lascia con un sorriso, avrà pensato "beh, in fondo mica è il primo maggio, si può anche chiudere, Bonanni mi perdonerà, e ora lasciatemi dare il via girando la ruota". Grazie Matteo per farmi sentire tanto Gggiovane ogni volta che t'ascolto.
Finalmente l'orologio si degna di segnare le 9.30, si parte. L'intenzione era di fare poco più di un allenamento, un buon allenamento visto che c'è anche un po' di salita e discesa, e un po' di terreno accidentato. E poi son 10 km fra i migliori ricavabili a Firenze, in una bella atmosfera e un clima splendido. Come spesso mi succede faccio casino col GPS e così cicco i primi 100 metri, ritrovandomi dietro a 50 persone. Poco male, si arriva a Ponte Vecchio e inizio a superare, pur senza un ritmo frenetico, 3'42" il primo chilometro, poi 3'48" il secondo attraverso Piazza Pitti fino a Porta Romana. Qui si inizia a salire il Viale dei Colli, lo affronto in gare per la prima volta ed è una meraviglia, mi volto e il serpentone di gente sembra non finire più. Due km di salita, ma leggera, in 4'13" e 4'21", poi si scende leggermente a Piazzale Michelangelo e poi più decisamente a ritornare in piano a Piazza Ferrucci. In discesa non vado, non mi sento ancora sicuro dopo il piccolo infortunio di un mese fa, vado come in pianura, 3'54", 3'49", 3'44", 3'46 i parziali fino all'ottavo. Gli ultimi due me li godo, c'è tanta gente per strada e zero motori: lungarni fino a Ponte Vecchio, infinito rettilineo in 3'54", e poi dopo il Ponte si va in Piazza della Signoria, e poi Via Calzaiuoli fino all'arrivo in Piazza S.Giovanni, ultimo km in 3'47".
Chiudo in ventiduesima posizione quando avrei dovuto essere almeno nei primi 15, pazienza, è già tanto sapere di essere integro fisicamente e aver passato una bella mattina di sport, diversa dal solito.
Via, ora un piccolo omaggio al sindaco.

13 commenti:

  1. Da tanto non vado a Firenze, una città splendida. Spero che Renzi, nonostante tutto, non abbia fatto troppi danni.

    Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  2. me cojoni... il tuo sindaco mi convince ancora poco, ma tu sei na certezza!

    RispondiElimina
  3. Si è dato alla corsa podistica e abbandona la politica? Wow!

    RispondiElimina
  4. E pensare che a Firenze noi sono mai stato.. no bene! Rimedierò..magari però io me la vedo con calma..non correndo come te! Stimo immensamente ciò che fai per tenere viva la tua passione..grande runner!

    RispondiElimina
  5. Diavolo d'un REnzi!

    RispondiElimina
  6. Almeno una volta ci devi descrivere una gara da podio o almeno una candidatura all'assessorato allo sport...;-)

    RispondiElimina
  7. A parte che da noi c'è Alemanno(e ho detto tutto) ...poi sono un paio di gare che si parte dopo l'inno Nazionale.
    Certo se la salvezza e' Renzi ... emigro

    RispondiElimina
  8. che posizione ha fatto, il sindaco?
    (le guardie del corpo sembravano mordere il freno!)
    ciao.

    RispondiElimina
  9. @kylie: no, grossi danni no. Per quanto si applichi.

    @yo': mi verrebbe da dire la certezza della pena, ma ti ringrazio!!

    @alli: non abbandona, e la corsa gli dà visibilità... o quanto sarò maligno.

    @mirko: grazie tante ragazzo, e comunque correndo c'è modo di godersi i posti, garantisco.

    @inneres: no, fin troppo acquasanta.

    @mark: eh, per descriverla bisogna farla!

    @janco: ho fatto anche una gara dopo un padre nostro, ho detto tutto. In effetti state messi anche peggio.

    @angie: la missionaria, di sicuro. :)

    RispondiElimina
  10. BASTA gare a Firenze, me lo sono ripromesso, anche per il motivo del titolo del tuo post!

    RispondiElimina
  11. e da noi c'è la Marta che voleva far vincere il derby alla samp! :(
    Cmq grande come sempre!

    RispondiElimina
  12. Hahah scusa, rido per la posizione del sindaco!
    Poi lì, davanti a tutti...ebbra'! :D

    RispondiElimina
  13. Davvero, Renzi col culo all'aria 'un si pòle vede'.
    Come dite?
    Dovrà anche lui parlare ai concittadini??!
    Ma io intendevo...
    Bah.

    RispondiElimina