giovedì 5 maggio 2011

Scherza coi fanti ma lascia stare... chi?




































Così il grande Milo Manara sul Misfatto, supplemento de Il Fatto Quotidiano di domenica.
L'ineffabile Renato "Betulla" Farina, reo confesso di favoreggiamento nella vicenda del rapimento di Abu Omar, radiato nel 2007 dall'ordine dei giornalisti perché informatore prezzolato del SISMI, e senatore del PDL per meriti curriculari evidenti, chiede ora l'istituzione di una "commissione parlamentare sulla cristianofobia" che sostituirebbe il procedimento penale perché sul Fatto “sono più numerosi i magistrati che ci scrivono di quelli che lo leggono”.
Come non ripensare alle famose vignette su Maometto?
Come non sentire puzza di bruciato?


E meno male che qualche giornalista c'è ancora (vedi sotto).

11 commenti:

  1. Ah, ah, ah, memorabile Milo ...

    RispondiElimina
  2. Attenzione sta tornando l'inquisizione!!!
    Grande Milo!!!

    RispondiElimina
  3. Ottimi e condivisi post e video.
    Non basta che evadono e addirittura non pagano tasse e imposte, non bastano i finanziamenti alle scuole cattoliche che vengono elargiti, chiedono anche l'otto per mille.

    RispondiElimina
  4. @Il monticiano, non solo chiedono l'8 per 1000, ma prendono pure una grossa fetta di tutti i soldi che (non scegliendo) si mandano allo stato.

    RispondiElimina
  5. no comment (fiato sprecato): ognuno ha i santi che si merita....

    RispondiElimina
  6. Lasciando stare i santi, abbiamo pure i politici che ci meritiamo...

    RispondiElimina
  7. Le verita sono multiple come le ipotesi, spesso si fondono e nella cofusione generano la storia. Affidarsi a una solo strada non porta alla verita soprattutto quando si deve vendere un prodotto.

    RispondiElimina
  8. Ieri sera ho rivisto AGORA... che puzza nauseabonda, la religio!!

    RispondiElimina