lunedì 2 maggio 2011

Primus inter pares.


Nella foto Ansa/Marcinkus, lo sciatore di Cracovia sottoposto ad eutanasia in Vaticano il 2 aprile 2005 (per gli ipocriti, lasciato andare alla casa del padre, il che suona buffo, per un ottantaseienne) incontra con evidente soddisfazione la marionetta del ventriloquo Henry Kissinger, noto filantropo cileno.
Resta un mistero come, nonostante questo e le sue altre imprese in America Latina e i mille atti degni dell'apertura mentale di un Pio Nono (non a caso tra i 483 santi da lui proclamati, uno ogni tre settimane, ognuno col suo vergognoso traffico di gadgets associato), un personaggio così controverso possa essere considerato un grande uomo, e muovere ancora le folle.
Potenza della fede, evidentemente. Nel marketing


23 commenti:

  1. E' stato solo un uomo comune trasformato in supereroe da una efficiente macchina mediatica.

    RispondiElimina
  2. apprezzo il coraggio, un post del genere è un azzardo: come battere le mani in un recinto di pecore....

    RispondiElimina
  3. Per niente, fathersnake, è stato UN CAZZO DI CRIMINALE, rasformato in supereroe da una efficiente macchina mediatica.

    RispondiElimina
  4. Grande post di civica indignazione e intelligenza, che fa da contrappeso all'untuosa idolatria, al fanatico belare e alla DE-ficienza mediatica che abbiam dovuto sopportare...
    Ogni volta che penso al polacco mi viene in mente il racconto di Stefano Benni "Il dittatore e il bianco visitatore", che si conclude col dittatore pentito che promette, che giura di smetterla con arresti torture e uccisioni, e il Capo degli Uomini Buoni che risponde: "Lei è pazzo! Guai a lei se ci prova!"

    RispondiElimina
  5. ecco bravo hai fatto bene a mettere questa foto!

    RispondiElimina
  6. Ogni popolo ha i santi che si fa!

    RispondiElimina
  7. Bel post, Web Runner!
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  8. è un fotomontaggio dei soliti comunisti malpensanti... ahah!

    RispondiElimina
  9. infatti! ce ne sarebbero di cose... ma come dice Robydick: noi senza dio, tutti comunisti?

    RispondiElimina
  10. preciso "senza dio": nel senso che ne dà la Chiesa, di fede, non un "non credo" generalizzato!

    RispondiElimina
  11. Questa foto è un po' come il baciamano di B a G

    RispondiElimina
  12. dovrebbero essere i primi a non santificarsi, il fatto che questa pratica sia diventata un'operazione di marketing non può far altro che aumentare l'onta e il disprezzo. Mi dispiace per coloro che ci credono ma questi eventi deprimono ancor più la pessima reputazione nei confronti dei cattolici! :/ 666)

    RispondiElimina
  13. Mi associo al 100%. Un personaggio carismatico non necessariamente è positivo.

    RispondiElimina
  14. @father e Sciuscia: qui non si capisce dove finisce la criminalità dell'uomo e dove inizia quella della macchina mediatica, probabilmente si alimentano a vicenda.

    @yogi e Oliver: scatole piene, semplicemente.

    @zio: bastasse il nostro contrappeso!
    Mi vengono in mente anche i primi Litfiba, quelli veri: "E l' uomo in bianco scese dal cielo
    Ma era al di la` delle barricate
    E l' uomo in bianco vide la muerte
    Ma era al di la` delle barricate
    E dittature e religione
    Fanno l'orgia sul balcone
    E dittatura e religione fanno l'orgia"

    RispondiElimina
  15. @milena: e mai come qui ci sta bene il tuo 666. A human number.

    @inneres: per me è anche peggio, perché è di uno ben consapevole di quello che stava facendo. B sanasega lui.

    @ale: anzi, il carisma è sempre un'arma a doppio taglio.

    RispondiElimina
  16. Purtroppo sono stato impegnato in questi giorni e non ho potuto scrivere la mia su questo fattaccio. L'hai fatto tu per me ...grazie.

    RispondiElimina
  17. Ha riempito le piazze e ha svuotato le chiese disse un tempo una mia collega... Come sempre quando si parla di religione ci si trova di fronte a tanti perché.

    RispondiElimina
  18. Concordo in pieno con quello che dici, e aggiungo anche la macabra esposizione della salma con code sterminate per vederla.

    RispondiElimina
  19. Beh...ma allora la notizia vera (o presunta tale) che qualcuno dalla parte del nostro governo dica che la morte di Bin Laden è un miracolo di Giovanni Paolo II si adatta perfettamente!!!

    (Ho corretto il post, ti ringrazio, mi era scappata via la esse :) )

    RispondiElimina
  20. Io ho detto "santo subito" una volta sola nella mia vita, ad un mio amico che s'era messo con una che manco Ghandi avrebbe sopportato -.-

    RispondiElimina
  21. @kylie: e riempito di miliardi le casse vaticane.

    @alberto: vedi all'etichetta "necrofilia"...

    @baol: vedi sempre alla voce necrofilia.

    @maraptica: ho il sospetto che Gandhi manco lui avrebbe sopportato... (lui gp2, non il tuo amico)

    RispondiElimina
  22. è stato un piccolo pecatuccio di gola, diciamolo...

    RispondiElimina